Al via la rassegna “Mutor History of Engines” - Museo Francesco Baracca - Comune di Lugo

Vai ai contenuti principali
 
 

Al via la rassegna “Mutor History of Engines”

 

 

Sabato 11 e domenica 12 settembre tutto pronto per “Scuderia Diemme. Rewind 1973-1981”, il primo appuntamento della rassegna sportiva legata al mondo dei motori “Mutor Hystory of Engines”, che si terrà a Imola, all’interno dello storico autodromo Enzo e Dino Ferrari, e che è organizzato dal Comune di Lugo in collaborazione con il Consorzio InBASSAROMAGNA.

 

In concomitanza del più importante evento dedicato alla storia delle competizioni motociclistiche, la “200 Miglia Revival”, che si svolgerà nel medesimo weekend sempre presso l’Autodromo di Imola, La Scuderia Diemme – Ad Maiora si propone per rappresentare e celebrare la significativa storia del motorismo lughese, con i piloti e le moto che ne hanno scritto una parte fondamentale tra il 1970 e il 1990.

 

La Scuderia allestirà il Box n°2 con pannelli dedicati alla sua storia, con foto e didascalie dei momenti più significativi della Diemme e Ad Maiora, dalle prime gare alle vittorie più importanti, con anche la raccolta cronologica delle moto e dei piloti. Saranno proiettati inoltre alcuni video e sarà posizionato un QRCode per consentire ai visitatori di poter visualizzare il sito web dedicato.

La Scuderia realizzerà anche un angolo salotto per ospitare piloti, tecnici e personaggi comunque legati alla Diemme, dove gli appassionati possono ricevere autografi e fare domande, con anche un wall dedicato da firmare, fare fotografie o selfie. Alcune moto Yamaha e Ad Maiora saranno esposte nel box, con la preparazione su alcune di esse della replica livrea originale, con la quale esse scenderanno anche in pista per le parate delle due giornate.

Nel retro-box sarà presente un furgone d’epoca che distribuirà gadget e bibite vintage (chinotto, gazzosa…), con alcune ragazze e ragazzi immagine vestiti con abbigliamento vintage coerente con il periodo di attività della scuderia (a cura di Angelo Vintage).

Per quanto riguarda la serata dell’ 11 settembre, dalle 19 alle 21, si intende organizzare in presenza e con diretta trasmessa sulle piattaforme social del Comune di Lugo e dell’Autodromo, una chiacchierata ricca di video, immagini e aneddoti, dedicata alla storia della Scuderia, a cui parteciperanno il titolare Rino Melandri e alcuni piloti che hanno gareggiato in passato per essa (Mario Lega, Giovanni Proni, Jhonny Alberto Ceccotto, vinicio Salmi, Carlos Lavado e altri), e condotta dai giornalisti specializzati Laura D’Amico e Luigi Rivola. Infine sempre per la giornata di sabato 11, saranno coinvolte alcune classi dell’Istituto Tecnico di Lugo, che potranno visitare l’Autodromo e la mostra tributo.

Nei prossimi giorni saranno distribuiti kit informativi per pubblicizzare l’evento in tutte le imprese Bassoromagnole aderenti al Consorzio, alle quali saranno resi disponibili dei biglietti omaggio per la 200 Miglia di Imola del week end 11 e 12 settembre e che potranno essere consegnati gratuitamente ai loro clienti. Questa iniziativa promozionale concreta, che vede le imprese del consorzio InBASSAROMAGNA supportato dalle associazioni dell’impresa diffusa (Ascom Confcommercio, Confesercenti, Cna e Confartigianato del territorio), avvia un percorso di valorizzazione del territorio e della sua storia recente, fatta di motori e di passione sportiva. Informazioni, orari e programmi saranno disponibili sui siti del Comune di Lugo, del Consorzio inBASSAROMAGNA.

Il calendario degli eventi per il 2021 per la rassegna “Mutor History of Engins” prevede altri due appuntamenti:

-18/26 settembre mostra “Guzzi 100 anni da aquila” Tributo al pilota Guzzi Sante Geminiani Mostre nella Rocca Estense;

- 16/24 ottobre - “Tributo alla Scuderia Diemme - Ad Maiora” Rocca Estense.

Il progetto è patrocinato dal Comune di Lugo, dal Comune di Imola, con il sostegno e il contributo dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Motor Valley, Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, le associazioni Diemme enologia, Rombi di Passione, Ad Maiora, Una Passione in Moto, il Museo Francesco Baracca e le associazioni dell’impresa diffusa: Ascom Confcommercio, Confesercenti, CNA e Confartigianato.